24.3 C
Roma
sabato, Giugno 25, 2022

Una storia di COLORI

Una storia di COLORI

Morocolor (azienda socia della nostra Banca) è una delle realtà italiane più importanti nella produzione di tempere, acquerelli, pastelli, gessi, colle e paste da modellare. Con una storia ormai quasi centenaria alle spalle, è attrezzata per soddisfare clienti molto esigenti: i bambini. Ne abbiamo parlato con Matilde Moro, responsabile della comunicazione: “Tutto è iniziato nel 1933 con nonno Camillo e oggi lo spirito è rimasto quello delle origini: amiamo il prodotto, amiamo studiarlo, produrlo e migliorarlo”

Morocolor ha quasi cento anni, una storia lunghissima e di successo. Come è iniziata?

Con un piccolo gesso bianco. Nel 1933 nonno Camillo fondò il marchio CMP (Camillo Moro Padova), avviando la produzione di quei gessetti per lavagna che fanno parte della nostra memoria collettiva e sono stati usati da tanti bambini e ragazzi nelle scuole italiane. Ceralacca, palline di terracotta e inchiostro in polvere completavano la linea CMP. Sono passate tre generazioni, oggi siamo Morocolor Italia S.p.A. ed esportiamo in più di 80 paesi nel mondo la nostra produzione di colori e prodotti per uso didattico e artistico. Insomma, il colore fa parte della nostra tradizione di famiglia.

Con quale spirito imprenditoriale avete affrontato in questi decenni il cambiamento incessante della nostra società?

Lo spirito è rimasto molto simile a quello delle origini: amiamo il prodotto. Amiamo studiarlo, produrlo e migliorarlo per i nostri clienti, sempre alla ricerca di soluzioni nuove e di un piacere sensoriale per noi molto importante. I nostri clienti più esigenti sono i bambini e ci impegniamo ad offrire loro colori non solo belli e di alta qualità ma piacevoli da usare, facili da stendere, gradevoli da toccare e manipolare. Mettiamo grande impegno nel garantire la sicurezza dei prodotti, con investimenti importanti nei test e nelle analisi di controllo.

Come si articola la vostra produzione?

I colori vengono tutti lavorati nello stabilimento italiano di Campodarsego, dove ciascuno contribuisce alla buona riuscita del prodotto. Siamo orgogliosi, e ci tengo a dirlo, della nostra produzione di tempere, acquerelli, pastelli, gessi, colle e paste da modellare. Siamo sempre attenti a curare il rapporto qualità/prezzo, combiniamo tecnica ed esperienza ed usiamo materie prime sicure, garantendo il controllo totale del processo produttivo e la tracciabilità completa di tutte le nostre referenze. Controlliamo attentamente le poche referenze che importiamo dall’estero assicurandoci che siano sempre conformi ai nostri standard. Siamo costantemente impegnati a sperimentare e innovare nel nostro laboratorio di ricerca interno, dove mettiamo a punto formulazioni, tecniche e idee nuove.

Anche perché avete dei clienti piuttosto esigenti: i bambini…

Certo. Per questo i nostri prodotti sono rigorosamente testati e rispettano i requisiti di conformità previsti dal settore. Poniamo inoltre grande cura nella realizzazione delle confezioni, scegliendo materiali riciclabili, tappi speciali per la sicurezza dei più piccoli e disegnando contenitori che si possono usare e riutilizzare per altre funzioni. Tutti i nostri colori sono miscibili tra loro, anche tra le diverse famiglie, per una creatività che non conosce barriere e si nutre di contaminazioni tra tecniche e materiali.

La sostenibilità ambientale è uno dei temi più importanti cui far fronte nel prossimo futuro. Anche su questo siete molto attrezzati.

Esatto, perché la nostra attenzione al cliente significa anche attenzione all’ambiente. Dal 2010 lo stabilimento Morocolor funziona ad energia solare ed è illuminato a LED. Abbiamo un impianto a basso consumo d’acqua per il lavaggio delle vasche e applichiamo da anni criteri di attento riutilizzo interno degli scarti di gessetti, di pastiglie e polvere di acquerello, di pastelli a cera. I residui di materie plastiche vengono invece macinati e ceduti ad aziende specializzate, che li riciclano rendendoli nuovamente utilizzabili. Lavorando ogni giorno per la creatività, con impegno e grande passione, cerchiamo di contribuire alla costruzione di un mondo più bello. Occupandoci principalmente di prodotti per bambini, pensiamo alla responsabilità soprattutto pensando al loro futuro. In questo momento storico non si può guardare avanti senza prendere in considerazione il benessere del pianeta.

Giuliano Polidori

Più Popolari

Enzo Badioli

Enzo Badioli l' uomo della cooperazione Un secolo fa nasceva Enzo Badioli (1921-2021), un protagonista assoluto della storia della nostra Banca e, più in generale, del...

Siamo pronti per la ripresa

Siamo pronti per la ripresa Intervista a Carmine Daniele, nuovo Responsabile Area Governo Crediti Speciali e Retail della nostra Banca: “ai nostri soci e clienti...

Un percorso straordinario

Un percorso straordinario Il 23 dicembre scorso si è tenuta la “Festa degli auguri”, che ha coinvolto tutto il personale della Banca, seppure a distanza....

Il microcredito, strumento sostenibile ed efficace

Il microcredito, strumento sostenibile ed efficace BCC Roma crede fortemente nello strumento del microcredito ed è tra i principali operatori italiani del settore. Grazie anche alla...

La nuova agenzia di Cittadella

La nuova agenzia di Cittadella Inaugurati i nuovi locali della filiale di Cittadella, ora posti in zona centrale. Il Vicedirettore Generale Francesco Petitto...

Retrofuturo

Retrofuturo Al Macro di Roma una mostra che coniuga futuro e passato perché fa coesistere, in una strana contemporaneità, l’opera attuale di giovani artisti con...

Transizione climatica: le dieci proposte delle Banche Cooperative Europee

Transizione climatica: le dieci proposte delle Banche Cooperative Europee In occasione del summit di Glasgow sul clima le Banche cooperative europee si sono...

Tra natura e città

Tra natura e città Le sue origini risalgono addirittura al III secolo dopo Cristo. Poi, nel corso dei millenni, la Basilica è diventata depositaria di...

L’euro Digitale, un traguardo necessario

L'euro digitale, un traguardo necessario Fabio Panetta, membro del Comitato esecutivo della Banca Centrale Europea, ha tenuto lo scorso 10 dicembre una importante “Lectio Cooperativa”...

Un grande senso di appartenenza

Un grande senso di appartenenza Una grande partecipazione, un grande senso di appartenenza. È quello che stiamo riscontrando nelle riunioni locali che abbiamo ripreso a...