16.3 C
Roma
domenica, Ottobre 2, 2022

Primo Piano

Francesco Liberati Presidente Onorario

Francesco Liberati Presidente Onorario L’Assemblea dei soci ha nominato per acclamazione Francesco Liberati Presidente Onorario, un riconoscimento per i 60 anni di impegno straordinario dedicati alla crescita della nostra Banca. Liberati iniziò a lavorare per l’allora Cassa Rurale ed Artigiana dell’Agro Romano nel 1962. Nel 1987 fu nominato Direttore Generale e nel 2000 è diventato Presidente. Ha accompagnato BCC Roma fuori dall’ambito di competenza romano facendola diventare la prima BCC italiana, punto di riferimento costante e riconosciuto per territori e comunità È stato il Vicepresidente Maurizio Longhi, durante l’Assemblea, a introdurre il secondo punto dell’ordine del giorno, quello sulla nomina a Presidente Onorario di Francesco Liberati: “questa è una delibera che resterà nella storia della Banca”, ha detto.L’articolo 30 dello statuto sociale, ha spiegato Longhi,...

Un esempio per tutti

Un esempio per tutti Durante l’Assemblea Maurizio Longhi ha tratteggiato un profilo di Francesco Liberati. Lo riportiamo integralmente Francesco Liberati ha messo al servizio della Banca 60 anni della sua vita, dei quali 13 come Direttore Generale dal 1987 al 2000 e poi 22 come Presidente del Consiglio di Amministrazione dal 2000 a oggi. E questi anni, questo lavoro hanno creato la realtà bancaria che tutti conosciamo.Liberati ha iniziato il suo lavoro nel 1962, nel locale retrostante alla stazione di servizio su Via Casilina ed oggi, grazie alla sua opera, alla sua guida, la Banca di Credito Cooperativo di Roma è la più grande BCC italiana.Certamente, i numeri nella loro realtà ed oggettività forniscono una informazione chiara ed immediata: per questo motivo il primo merito di...

“Siamo cresciuti mantenendo la nostra anima mutualistica”

“Siamo cresciuti mantenendo la nostra anima mutualistica” Francesco Liberati ricorda il suo lungo percorso all’interno della Banca Il 22 maggio si è chiuso un lungo ciclo, un percorso avvincente, costellato di ostacoli ma anche di tanti successi e soddisfazioni, come Liberati ha avuto modo di ricordare nel libro La banca della gente, presentato nel 2018. Un percorso partito nel 1962 con l’arrivo a Roma da un piccolo paese dell’Abruzzo marsicano. “Eravamo in tre a lavorare in quella prima filiale - ha detto il Presidente Liberati - e non potevo immaginare che la strada che avremmo compiuto sarebbe stata così lunga, così importante”. Nell’ambiente di una sperduta periferia romana, dove aveva sede e sportello unico la vecchia Cassa, ebbe la possibilità di maturare un’esperienza vera e profonda a...

“Cari soci, i protagonisti siete voi”

“Cari soci, i protagonisti siete voi” Il ringraziamento del Presidente Onorario Francesco Liberati ad una compagine sociale che rimane la vera forza della nostra Banca Alla conclusione del mio impegno come Presidente della nostra Banca sento il dovere di ringraziare – un grazie che viene dal cuore – tutte le socie e i soci che in questi decenni hanno dato forza e contenuti alla nostra cooperativa di credito. Voglio dirvi che siete stati voi il nostro tramite più prezioso con le comunità in cui operiamo, un punto di riferimento nel nostro lavoro più grande: quello di continuare a parlare con la gente e capirne i bisogni.Senza di voi non saremmo potuti arrivare dove siamo arrivati. E io non avrei maturato quella passione per...

Interventi istituzionali

Interventi istituzionali Giuseppe Maino, Presidente della Capogruppo ICCREA. È un onore essere all’assemblea della prima BCC italiana, ha detto, una realtà significativa per tutti. “Venni già all’assemblea del 2019 e dissi che dovevamo dare una svolta al modo di fare banca del Credito Cooperativo. Dopo tre anni dall’avvio del Gruppo ICCREA, abbiamo fatto il primo tratto di strada, lavorando su tre fronti”. Il primo dal lato industriale, consolidando i numeri e facendo un buon derisking per migliorare la redditività delle BCC. Sul secondo fronte, quello della vigilanza europea, siamo passati da una iniziale diffidenza a una conoscenza reciproca. Infine, ha aggiunto Maino, il fronte dei territori, con un dialogo verso le banche per farci capire, coinvolgendo le varie realtà fruttuosamente. “Ora avremo un nuovo mandato...

La parola ai soci

La parola ai soci Gabriele Gravina Oggi è una giornata straordinaria, ha detto, e al di là dei numeri c’è emozione vera. “Da quando Francesco Liberati ci ha comunicato la sua decisione ci siamo preparati. È una decisione che è fatta di capacità strategica. Quello che è stato fatto in questi decenni è grande, ma accanto ai timori per il suo passo laterale, sappiamo che lui resterà Presidente Onorario e ci rimarrà vicino”. Bisogna fare tesoro della speranza che ha guidato le azioni di Liberati, una speranza che non è utopia me che si è realizzata in atti concreti: “chi spera è capace di agire”.La persona al centro di tutto, l’economia civile applicata ai territori: è questo il tesoro che Francesco Liberati ci lascia dopo...

ASSEMBLEA 2022

ASSEMBLEA 2022 Si è tenuta alla Fiera di Roma il 22 maggio scorso l’Assemblea dei soci che ha proclamato Francesco Liberati come Presidente Onorario. Il 25 maggio il Consiglio di Amministrazione ha poi nominato nuovo Presidente Maurizio Longhi. Eccellenti i risultati della Banca nel corso del 2021, rappresentati nel Bilancio approvato dalla compagine sociale RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE Dopo un 2020 di grave arretramento economico e disagio sociale per l’effetto della pandemia Covid-19, il nostro Paese ha reagito con un grande scatto di volontà e coesione. Nel 2021, pur scontando l’effetto di nuove ondate pandemiche, l’Italia tutta ha dato prova di grande reattività, raggiungendo risultati sociali ed economici di grande rilievo. La ripresa dell’economia è stata molto marcata, ponendo il Paese ai vertici...

Siamo pronti per la ripresa

Siamo pronti per la ripresa Intervista a Carmine Daniele, nuovo Responsabile Area Governo Crediti Speciali e Retail della nostra Banca: “ai nostri soci e clienti diciamo che siamo il vostro interlocutore diretto, attrezzati per qualsiasi esigenza e forti degli strumenti che ci offre la Capogruppo” Carmine Daniele, Nuccio per gli amici, ha una lunga esperienza nel mondo del credito, maturata in diversi territori del nostro Paese e a stretto contatto con il mondo imprenditoriale, soprattutto quello delle Pmi che sono l’anima del tessuto economico italiano. Un bagaglio prezioso che recentemente ha iniziato a mettere a disposizione della nostra Banca, forte delle competenze sviluppate anche nell’ambito del Gruppo Iccrea. Direttore, raccontaci di come è iniziato il tuo lavoro nel mondo bancario. La mia esperienza è iniziata in Efibanca nel...

La forza del Credito Cooperativo in Europa

La forza del Credito Cooperativo in Europa I numeri forniti dal Bollettino statistico dell’Associazione Europea delle Banche Cooperative mostrano un sistema in crescita nonostante la pandemia. Una rete di resilienza che ha mostrato la sua efficacia nei momenti più difficili della crisi, confermando la vocazione anticiclica delle banche di comunità e la loro attitudine ad ascoltare (e sostenere) famiglie e PMI In Europa operano oggi 2.754 banche cooperative, che rappresentano la metà di tutti gli istituti bancari del Vecchio Continente. 41.758 gli sportelli che servono le rispettive comunità in cui lavorano 704.520 collaboratori. I soci sono poco meno di 87 milioni e 700 mila, in crescita di quasi 3 milioni rispetto alla rilevazione precedente. Sono queste le principali evidenze dell’ultimo Bollettino statistico dell’Associazione Europea delle Banche...

L’indispensabile funzione localistica del Credito Cooperativo

L’indispensabile funzione localistica del Credito Cooperativo Il 22 febbraio si è tenuta l’audizione di Federcasse davanti alla Commissione Parlamentare di Inchiesta sul sistema bancario e finanziario. Tema: la valutazione degli effetti prodotti dalla Riforma del 2016 sull’operatività delle BCC. Ribadita la fondamentale opera localistica del Credito Cooperativo: i dati a fine 2021 evidenziano che per ogni 100 euro di depositi raccolti dalle BCC, 73 euro vengono reinvestiti nel finanziamento dell’economia, in grandissima parte nell’economia dell’area in cui tale risparmio è stato generato È necessario superare alcune criticità della normativa bancaria europea per migliorare l’operatività delle BCC, Casse Rurali e Casse Raiffeisen e consentire alle banche cooperative una piena ed efficace azione a sostegno dell’economia reale. Lo ha detto Augusto dell’Erba, Presidente di Federcasse, il 22 febbraio...

Ultime Notizie

Il prezioso lavoro della onlus “Luca Ometto”

Il prezioso lavoro della onlus “Luca Ometto” La Fondazione della nostra Banca ha contribuito a finanziare una importante borsa di...

Il Laboratorio Giovani Soci si fa in “tre”

Il Laboratorio Giovani Soci si fa in “tre” Convegno a Castel di Sangro il 28 maggio, il 10 giugno...

L’Aquila, inaugurata la terza filiale della città

L’Aquila, inaugurata la terza filiale della città Il ritorno al centro dell’Aquila rappresenta un importante segnale di ottimismo e fiducia...

Più popolari

Siamo pronti per la ripresa

Siamo pronti per la ripresa Intervista a Carmine Daniele, nuovo Responsabile Area Governo Crediti Speciali e Retail della nostra Banca: “ai nostri soci e clienti...

Enzo Badioli

Enzo Badioli l' uomo della cooperazione Un secolo fa nasceva Enzo Badioli (1921-2021), un protagonista assoluto della storia della nostra Banca e, più in generale, del...

Un percorso straordinario

Un percorso straordinario Il 23 dicembre scorso si è tenuta la “Festa degli auguri”, che ha coinvolto tutto il personale della Banca, seppure a distanza....

Tra natura e città

Tra natura e città Le sue origini risalgono addirittura al III secolo dopo Cristo. Poi, nel corso dei millenni, la Basilica è diventata depositaria di...