24.3 C
Roma
sabato, Giugno 25, 2022

LA MUSICA CHE TUTTO CAMBIA

LA MUSICA CHE TUTTO CAMBIA

Un concerto promosso dalla Fondazione Internazionale Don Luigi Di Liegro come occasione per accendere una luce sulla salute mentale

Si è tenuto il 13 dicembre, nella prestigiosa Sala Accademica di Via dei Greci a Roma, il concerto dal titolo “La musica che tutto cambia”, promosso dalla Fondazione Internazionale Don Luigi Di Liegro Onlus e dal Conservatorio Statale di Musica “Santa Cecilia”. Nella serata sono tornati a esibirsi “I Briganti pizzicati”, il gruppo costituito dai partecipanti al Laboratorio di Musicoterapia della Fondazione Di Liegro. Sul palco insieme a loro, per accompagnarli e sostenerli, oltre alla conduttrice e giornalista di TV 2000 Gabriella Facondo, erano presenti i migliori studenti del Conservatorio “Santa Cecilia”.

“Il 13 dicembre, il giorno che la tradizione vuole il più corto e buio dell’anno, si festeggia S. Lucia. Una data simbolica in cui siamo tornati a stare insieme dopo un periodo così difficile per noi tutti, ma, soprattutto, in cui abbiamo acceso una luce sulla salute mentale” – ha dichiarato Luigina Di Liegro, Segretario generale della Fondazione.

“Sappiamo quanto le persone che soffrono di disturbi psichici abbiano avvertito con particolare gravità i devastanti effetti psicologici della pandemia. Sappiamo anche quanto il calore e l’affetto della comunità siano essenziali per la cura di sé stessi e degli altri e facciano la differenza nella lotta contro lo stigma e nella reale inclusione sociale. Voglio ringraziare tutti coloro che fino ad oggi ci hanno sostenuto e tutti quelli che parteciperanno alla serata dandoci nuova energia per continuare nell’impegno di don Luigi al fianco degli ultimi.” Durante la serata è stata consegnata una targa di riconoscimento a Francesco Liberati, per il suo impegno nell’aiutare il territorio e le persone più fragili. La targa è stata consegnata al Direttore Generale BCC Roma Roberto Gandolfo. L’evento è stato realizzato grazie al contributo di Banca Credito Cooperativo di Roma.

Articolo precedenteL’AEREO RITROVATO

Più Popolari

Enzo Badioli

Enzo Badioli l' uomo della cooperazione Un secolo fa nasceva Enzo Badioli (1921-2021), un protagonista assoluto della storia della nostra Banca e, più in generale, del...

Siamo pronti per la ripresa

Siamo pronti per la ripresa Intervista a Carmine Daniele, nuovo Responsabile Area Governo Crediti Speciali e Retail della nostra Banca: “ai nostri soci e clienti...

Un percorso straordinario

Un percorso straordinario Il 23 dicembre scorso si è tenuta la “Festa degli auguri”, che ha coinvolto tutto il personale della Banca, seppure a distanza....

Il microcredito, strumento sostenibile ed efficace

Il microcredito, strumento sostenibile ed efficace BCC Roma crede fortemente nello strumento del microcredito ed è tra i principali operatori italiani del settore. Grazie anche alla...

La nuova agenzia di Cittadella

La nuova agenzia di Cittadella Inaugurati i nuovi locali della filiale di Cittadella, ora posti in zona centrale. Il Vicedirettore Generale Francesco Petitto...

Retrofuturo

Retrofuturo Al Macro di Roma una mostra che coniuga futuro e passato perché fa coesistere, in una strana contemporaneità, l’opera attuale di giovani artisti con...

Transizione climatica: le dieci proposte delle Banche Cooperative Europee

Transizione climatica: le dieci proposte delle Banche Cooperative Europee In occasione del summit di Glasgow sul clima le Banche cooperative europee si sono...

L’euro Digitale, un traguardo necessario

L'euro digitale, un traguardo necessario Fabio Panetta, membro del Comitato esecutivo della Banca Centrale Europea, ha tenuto lo scorso 10 dicembre una importante “Lectio Cooperativa”...

Tra natura e città

Tra natura e città Le sue origini risalgono addirittura al III secolo dopo Cristo. Poi, nel corso dei millenni, la Basilica è diventata depositaria di...

Un grande senso di appartenenza

Un grande senso di appartenenza Una grande partecipazione, un grande senso di appartenenza. È quello che stiamo riscontrando nelle riunioni locali che abbiamo ripreso a...