16.3 C
Roma
domenica, Ottobre 2, 2022

Una vita per l’arte

Una vita per l’arte

Dante e la sua Commedia al centro della mostra di Gianni Testa tenutasi a marzo presso il Museo Crocetti di Roma

La mostra dedicata al maestro Gianni Testa, uno dei pittori contemporanei più amati ed apprezzati dal grande pubblico, è andata in scena al Museo Crocetti di Roma dal 1° al 31 marzo scorsi. Al centro dell’evento un ciclo di dipinti dedicati alla Lectura Dantis, nell’ambito degli eventi per il settecentenario di Dante. Il tutto coincide anche con i venticinque anni dalla prima opera di Testa dedicata alla Divina Commedia: “È un lavoro a cui ho dedicato tutta l’anima”, ha detto Testa.
Testa non è estraneo al grande pubblico. Scoperto da Levi, ha lavorato alla Galleria Borghese sotto la direzione di Della Pergola. Ha collaborato con Fazzini, al quale è stato legato da un sodalizio artistico e culturale, e ha esposto con i più grandi della Scuola Romana e con De Chirico.


In questo ciclo di dipinti Testa unisce l’amore per l’arte a quello per l’opera dantesca, assicurandosi, allo stesso tempo, la libertà di giungere dovunque l’interesse o la curiosità pittorica lo spingessero e sfruttando fino in fondo l’aspetto polisemico che la Divina Commedia porta con sé. La collezione consta di centouno dipinti ad olio, uno per ogni cantica (34 per l’Inferno, 33 per il Purgatorio, 33 per il Paradiso). Più un dipinto che è il manifesto del ciclo, oltre alle tele preparatorie e cento pastelli che sono alla base dell’opera generale.


I dipinti sono realizzati con una crescente innovazione formale e coloristica. Dall’arcaismo delle prime espressioni nell’Inferno, caratterizzato da una paletta di colori ridotta ai blu, blu profondo e rosso, Testa passa nel Purgatorio ad una guizzante policromia e ad una brillante innovazione stilistica nel Paradiso, dove l’artista si esprime con un astrattismo composto e raffinato. Una continua escalation di luce: talvolta squarci di luce come nelle visioni infernali, e talvolta quella accecante ed insieme rasserenante del Paradiso, che si colora delle più belle tinte azzurrine.
Il percorso espositivo, curato da Chiara Testa, invita lo spettatore a cogliere i tanti motivi dell’opera di Testa: i cavalli, le giostre, le marine, i ritratti, gli scorci di Roma. La collezione non solo riunisce alcune delle punte di diamante della produzione artistica di Testa, ma ripercorre cronologicamente l’intera parabola artistica del Maestro. Attraverso questi dipinti che l’artista stesso considera fondamentali, privati, tanto da custodirli gelosamente nel suo studio, Testa mostra i colori, le suggestioni ed i toni fantastici della sua iconica pittura ed accompagna ognuno di noi in un personale percorso alla riscoperta del genio dantesco.

Martina Paolantoni

Più Popolari

Il capitale artistico di Zeno

Il capitale artistico di Zeno Reduce dal successo della fortunata serie tv Blanca, andata in onda sui Rai 1, nella quale interpretava l’ispettore di polizia...

Siamo pronti per la ripresa

Siamo pronti per la ripresa Intervista a Carmine Daniele, nuovo Responsabile Area Governo Crediti Speciali e Retail della nostra Banca: “ai nostri soci e clienti...

Enzo Badioli

Enzo Badioli l' uomo della cooperazione Un secolo fa nasceva Enzo Badioli (1921-2021), un protagonista assoluto della storia della nostra Banca e, più in generale, del...

Un percorso straordinario

Un percorso straordinario Il 23 dicembre scorso si è tenuta la “Festa degli auguri”, che ha coinvolto tutto il personale della Banca, seppure a distanza....

Tra natura e città

Tra natura e città Le sue origini risalgono addirittura al III secolo dopo Cristo. Poi, nel corso dei millenni, la Basilica è diventata depositaria di...

Insieme contro il caro-energia

Insieme contro il caro-energia Banca di Credito Cooperativo di Roma e Unindustria insieme per supportare le imprese Laziali con un mutuo destinato ad affrontare le...

La nuova agenzia di Cittadella

La nuova agenzia di Cittadella Inaugurati i nuovi locali della filiale di Cittadella, ora posti in zona centrale. Il Vicedirettore Generale Francesco Petitto...

Un grande senso di appartenenza

Un grande senso di appartenenza Una grande partecipazione, un grande senso di appartenenza. È quello che stiamo riscontrando nelle riunioni locali che abbiamo ripreso a...

L’economia cooperativa fa bene al Paese

L’economia cooperativa fa bene al Paese Nella recente edizione delle “Giornate di Bertinoro per l’Economia Civile”, tenutasi con il contributo di Federcasse e centrata sulla sfida...

Il microcredito, strumento sostenibile ed efficace

Il microcredito, strumento sostenibile ed efficace BCC Roma crede fortemente nello strumento del microcredito ed è tra i principali operatori italiani del settore. Grazie anche alla...