L’Aquila – Due defibrillatori per il Tribunale

Il 10 luglio sono state inaugurate le due postazioni salvavita con defibrillatori installate presso il Palazzo di Giustizia dall’associazione Azimut, grazie al contributo della Banca di Credito Cooperativo di Roma e dell’avvocato Maurizio Cora, donatore di una postazione in ricordo della figlia Antonella, tragicamente scomparsa a causa del sisma del 6 aprile 2009. Hanno preso parte alla manifestazione – tra gli altri – la dott.ssa Francabandera, Presidente della Corte di Appello di L’Aquila, il Procuratore Generale Mennini, il Direttore BCC Roma–filiale di L’Aquila Giovanni De Paulis e il Consigliere Comunale Francesco De Santis, in rappresentanza del Comune dell’Aquila. Sono già 30 i cittadini che vivono quotidianamente il Palazzo di Giustizia ad essere stati formati all’uso del defibrillatore. Sono previsti altri corsi di formazione per il mese di settembre grazie al prezioso contributo della Centrale Operativa 118 L’Aquila, coordinata da Gino Bianchi e Luigi Calvisi.