Frosinone – Mani amiche

Distribuiti lo scorso settembre duecento pacchi alimentari alle famiglie bisognose

Duecento pacchi alimentari distribuiti alle famiglie bisognose. Si tratta dell’iniziativa dell’associazione di volontariato “Mani amiche-Cavalier Adalberto De Bernardis Odv”, per ricordare la figura di Fabio De Bernardis, primo sostenitore dell’associazione di volontariato, scomparso a causa del Covid lo scorso 21 aprile. L’evento si è svolto a Frosinone il 21 settembre al “Centro Città” di piazzale Europa. L’associazione non è nuova a questo tipo di iniziative: già nel 2020 aveva realizzato “Natale con Mani amiche”.

“I progetti – ha evidenziato la presidente Anna Maria Panzironi – si sono potuti realizzare soprattutto grazie al sostegno della BCC di Roma, che, nella persona del direttore della filiale di Frosinone Giuseppe Corbi, ha sempre mostrato disponibilità nei nostri confronti e che si è molto prodigata nella realizzazione di questo progetto in particolare. Senza l’aiuto della BCC di Roma la nostra associazione non avrebbe potuto esistere ed intraprendere tutte quelle iniziative di cui ci siamo fatti carico”. “Mani Amiche” è un’associazione apartitica, senza fini di lucro neanche indiretto. “In particolare – ha detto la presidente – svolge attività di interesse generale mediante assistenza volontaria e gratuita a coloro che si trovano in stato di infermità, senza alcuna distinzione di razza e di religione, presso le strutture ospedaliere e ogni altra struttura adibita alla cura dei malati. Ma fornisce anche contributi all’educazione sanitaria attraverso corsi di formazione e aggiornamento per volontari. Inoltre, opera per il sostegno ai parenti dei malati ricoverati.