Contest e Challenge 2019 uniti possiamo

Per la prima volta l’incontro del personale BCC Roma non si è potuto svolgere, a causa della pandemia in atto. Il messaggio inviato a tutti dai vertici della Banca il 26 giugno ha però rimarcato il senso di unità e appartenenza che anima tutto il personale e che sta facendo la differenza, anche in un anno di eccezionale emergenza come quello che stiamo vivendo. Premiate le migliori zone ed agenzie per i risultati ottenuti nel 2019

Agenzia 15-EUR

Nel suo video-messaggio il Presidente Francesco Liberati ha sottolineato come i punti di forza del nostro Paese (tra cui storia e ricchezza culturale, elementi bene presenti nei territori in cui è insediata la Banca) debbono renderci ottimisti, anche in presenza di difficoltà come quelle che stiamo affrontando. La nostra – ha detto – è la forza di un’azienda cooperativa nella quale si percepisce l’orgoglio dell’appartenenza, perché l’impegno che mettiamo in campo per dare aiuto a famiglie, artigiani e piccole imprese è essenziale per i nostri territori.

Agenzia 10-Torraccia

“L’emergenza Covid -19 è stata una prova molto difficile per tutti noi, una prova in cui abbiamo visto la nostra normalità sgretolarsi sotto il peso dell’incertezza. Non solo come cittadini, ma anche come BCC abbiamo affrontato sfide inedite, ponendoci come obiettivo primario la sicurezza di tutti, dipendenti, soci e clienti. Malgrado queste difficili prove, la Banca ha continuato a funzionare bene, assicurando la continuità operativa”.

Agenzia 38-Scanno

Questo periodo così duro, ha continuato Liberati, è stato tuttavia anche motivo di rafforzamento, dandoci un’ulteriore spinta per comprendere a fondo il valore del Credito Cooperativo, che ci fa essere banca di persone per le persone: “Mai come in questo momento, l’attività di tutte le donne e gli uomini della nostra Banca ha rappresentato un prezioso strumento di sostegno e di speranza per i soci e i clienti nei nostri territori. Ora tutta la struttura è impegnata nell’attuazione delle misure di sostegno per famiglie e imprese nell’ambito dei provvedimenti governativi e non solo”.

Agenzia 48-Maccarese

Guardando al futuro, ha concluso il Presidente, dopo aver chiuso in modo più che soddisfacente l’esercizio 2019 la Banca conta di limitare i danni nel 2020, anche se l’incertezza di mercato, come è inevitabile che sia, non manca. “Ma a fronte di questa incertezza, abbiamo la certezza dell’impegno del personale e di quello che saprà fare nuovamente al servizio di soci e clienti”.

Il Direttore Generale Roberto Gandolfo ha ricordato come gli ottimi risultati del 2019 acquistino una grande importanza alla luce di quanto sta avvenendo. Essi rappresentano la base per poter affrontare questo anno difficile, ma anche i prossimi. I numeri parlano chiaro: siamo di fronte a un +1,6% di raccolta allargata, a un +4,7% sul fronte degli impieghi, a un +18,9 di risparmio gestito, e a un +7,1 in materia di mutui. Ottima inoltra la performance per quanto riguarda il CET 1 Ratio, con la diminuzione della percentuale dei crediti deteriorati sugli impieghi.

Agenzia 68-Avezzano

Il Fintech e le grandi banche, ha spiegato Gandolfo, usano i territori, mentre noi li viviamo in un rapporto biunivoco, che non ha bisogno di un freddo e spersonalizzante sistema di algoritmi: “Noi conosciamo famiglie e imprese, noi viviamo e cresciamo insieme ai territori. Raccogliamo tutte le sfide imposte dall’avanzamento tecnologico, ma sempre rimanendo noi stessi: Noi siamo noi”.

Agenzia 53-Cisterna di Latina

Abbiamo poi una cosa in più, ha aggiunto il Direttore Generale, e cioè i soci, la loro azione propulsiva e propositiva: “loro hanno noi e noi abbiamo loro, è un rapporto unico di reciprocità solidale”. Per questo è importante allargare ulteriormente la platea dei soci.

Agenzia 127-Colleferro

La pandemia, ha concluso Gandolfo, ci ha fatto scoprire ancora di più l’importanza della relazione, che è stata e sarà ancora di più la nostra forza: “Di fronte alla pandemia non ci siamo scoraggiati, ci siamo messi subito al lavoro nell’impegno di consentire ai territori di sfruttare i vantaggi delle misure messe in campo dal Governo nazionale. Su questo stiamo avendo ottimi risultati, anche grazie al Presidente e al Consiglio di Amministrazione che non ci hanno mai fatto mancare la loro vicinanza”.

Agenzia 175-Prenestino Labicano

Il Vice Direttore Generale Vicario Francesco Petitto ha ricordato le difficoltà che questo periodo eccezionale ci ha posto di fronte. Un periodo che però ha messo in luce quanto la funzione delle banche di credito cooperativo (e in special modo la nostra, che è la più grande del Paese) sia tornata prepotentemente di attualità.

Agenzia 161-Avezzano

Nei momenti di crisi infatti, ha spiegato Petitto, l’economia illegale gode di privilegi insperati, mentre l’economia legale, quella che tutti noi sosteniamo, sembra arrancare sotto il peso della mancanza di liquidità, del crollo della domanda e di pastoie burocratiche che a tutt’oggi appesantiscono il sistema Italia. Ecco quindi che la nostra funzione rimane quella di riequilibrare questo stato di cose, consentendo a famiglie, piccole imprese, commercianti, professionisti di ritornare ad essere competitivi.

Agenzia 186-Vescovio

Noi faremo la nostra parte come sempre, ha concluso il Vice Direttore Generale, “perché se è vero che le mascherine hanno coperto i nostri volti, non hanno però coperto i nostri occhi. Ed è guardando negli occhi della gente che si rivolgerà a noi che continueremo a fare il lavoro che abbiamo iniziato più di 60 anni fa”.

L’agenzia 215 di Villanova di Camposampiero

Agenzia 185-Latina

Agenzia 227 – Padova

Agenzia 207- Pionca di Vigonza

Agenzia 229-Camposampiero

 

 

Agenzia 230-Resana

 

L’agenzia 228 di Campodoro

Agenzia 26 – Eur Torrino

Giovanni Caruso, vincitore della classifica Contest tra i coordinatori, insieme ai suoi collaboratori

I collaboratori della Direzione Finanza

Il coordinatore Fulvio Feliziani e i suoi collaboratori

Zona Lazio Sud, il Direttore Marco Della Rossa e i suoi collaboratori

Il coordinatore Lorenzo Gazzola insieme ai colleghi dell’Agenzia 206-Loreggia

Il coordinatore Giovanni De Paulis e i suoi collaboratori

Il Direttore della Zona Roma Nord Ovest Antonello Piacentini insieme ai suoi collaboratori

Il Direttore di Zona Silvano Cicetti con i direttori delle agenzie della Zona Roma Sud e Litorale

Il Coordinatore Vitellone e i suoi collaboratori

Zona Veneto Ovest, il Direttore Emanuele Formiconi con il suo gruppo