Castel di Sangro – Grande successo per il ritiro pre-campionato del Napoli

Grande soddisfazione da parte del Napoli Calcio per come Castel di Sangro ed il suo comprensorio hanno accolto, per dodici giorni, il ritiro pre-campionato del club partenopeo . Impianti sportivi all’avanguardia, ricettività alberghiera e ristorazione all’altezza della situazione: è quanto è stato fatto per recepire le esigenze del Napoli e, in poche settimane, mettere in piedi, con la collaborazione dell’amministrazione comunale di Castel di Sangro, guidata dal sindaco Angelo Caruso, e delle forze dell’ordine, un’organizzazione esemplare. Squadra, tifosi partenopei e stampa al seguito sono stati accolti in piena sicurezza. Un incontro riuscito quello tra Regione Abruzzo e il Napoli, dunque, che ha consentito anche di centrare un primato: la prima partita di calcio in Italia aperta parzialmente al pubblico dopo il lockdown in occasione del triangolare tra Napoli, Castel di Sangro e L’Aquila grazie ad una specifica ordinanza emanata dalla Regione, che ha consentito di ampliare la presenza del pubblico a circa 1600 spettatori. Durante i giorni del ritiro, la Coppa Italia appena conquistata dal Napoli è stata custodita nella cassaforte dell’agenzia BCC Roma di Castel di Sangro.