BCC Roma apre a Palestrina

Con la nuova agenzia la Banca amplia la sua presenza già ben radicata nel Lazio e dà un segnale di ottimismo e fiducia

Il 18 luglio scorso è stata inaugurata a Palestrina la nuova agenzia della Banca di Credito Cooperativo di Roma (via Prenestina Antica, 22).

“Tenevamo molto – ha detto Francesco Liberati, Presidente BCC Roma – ad estendere la nostra presenza a Palestrina, città di antica storia e importanti risorse culturali da sempre strettamente legata alla grande area metropolitana romana”.

Per la Banca, ha continuato Liberati, si tratta di una nuova presenza molto significativa che coglie due obiettivi: “l’ampliamento della presenza già ben radicata della BCC di Roma nel Lazio, dando, allo stesso tempo, un segnale di ottimismo e fiducia in una fase di ripresa economica. Siamo fermamente convinti della rinnovata attualità della mutualità creditizia e della solidarietà cooperativa anche, e soprattutto, nei centri limitrofi al grande hinterland metropolitano romano, centri dove sono presenti importanti risorse economiche e imprenditoriali. Questa nuova agenzia è una testimonianza di questo nostro rinnovato impegno”.

 

[]

Presenti (oltre al Presidente Liberati, al Direttore Generale Mauro Pastore e agli altri vertici aziendali) il Sindaco di Palestrina Adolfo De Angelis, il Vice Sindaco Manuel Magliocchetti, il Consigliere regionale Rodolfo Lena e Monsignor Felicetto Gabrielli (delegato del Vescovo Parmeggiani).

Il Presidente Francesco Liberati insieme a Maria Teresa Cherubini, figlia del primo Presidente BCC Roma

Con questa apertura BCC Roma conferma ancora una volta la sua storica missione localistica e la sua vicinanza alle piccole e medie imprese, agli operatori del commercio e alle famiglie, proponendosi come punto di riferimento territoriale in forza di risultati che la pongono per solidità al vertice delle classifiche italiane nel comparto delle Banche di media dimensione. BCC Roma, infatti, ha un patrimonio di 759 milioni di euro, frutto di oltre 50 anni di bilanci sempre in utile.

La nuova agenzia ha la caratteristica di essere green, ovvero realizzata a ridotto impatto ambientale, attraverso l’utilizzo di tecnologie e apparati innovativi. Arredi, impianto di illuminazione a led, infissi, vetri termici blindati a basse emissioni, impianti di riscaldamento e condizionamento sono tutti elementi all’avanguardia per quanto riguarda gli aspetti ambientali. Basti pensare che rispetto ad una filiale tradizionale il risparmio di energia è nell’ordine del 30-40%.

Nel suo intervento di saluto, il Sindaco De Angelis ha ringraziato la Banca per il segnale di ottimismo verso la città di Palestrina, in una fase in cui è molto importante dare impulso alle attività economiche.

Liberati con il Sindaco di Palestrina Adolfo De Angelis

“A Palestrina contiamo di fare bene – ha concluso Francesco Liberati – grazie ai nostri valori di sempre (la mutualità e la solidarietà) e ai nostri collaboratori, che rinnovano ogni giorno la tradizione di BCC Roma come Banca della gente, attenta alle persone e al rapporto umano”.