Amletici! dalla scuola al teatro

Presentiamo la prima campagna di Crowdfunding Reward della nostra Banca, effettuata attraverso la piattaforma Cooperacrowd del Gruppo Bancario Iccrea. Il beneficiario è l’Associazione Teatro di Roma

Il Crowdfunding è una forma di finanziamento innovativa, che permette di raccogliere fondi, per usi molteplici, attraverso una community di riferimento. Con lo strumento del crowdfunding è possibile richiedere, utilizzando apposite piattaforme online, fondi a supporto di un determinato progetto di natura economica, sociale, culturale o benefica, scegliendo di investire in una causa o in un’impresa e soprattutto in una idea, fornendo il supporto finanziario necessario affinché l’idea diventi realtà.

Le campagne vengono presentate in un’apposita piattaforma specializzata, solitamente attraverso video e documenti esplicativi del progetto. Il crowdfunding rappresenta, quindi, una modalità alternativa di raccolta fondi, attraverso la ricerca di investitori per aumentare il capitale sociale (Equity Crowdfunding), di nuovi finanziatori (Lending p2p Crowdfunding) o di donatori coinvolti nel progetto imprenditoriale o filantropico (Reward1 o Donation Crowdfunding).

Teatro India

Limitando l’analisi alle sole piattaforme di Donation e Reward, i fondi raccolti nel nostro paese attraverso tale strumento sono pari a 101 milioni di euro, di cui 31 raccolti nel solo 2020. Per questa particolare forma di crowdfunding, il target tipico sono gli enti del terzo settore ma anche le start up specie giovanili dalla spiccata mission sociale.

Teatro Valle

Lo strumento del Crowdfunding Donation e Reward presenta molteplici “affinità elettive” con la mission sociale del credito cooperativo e rappresenta per la nostra Banca un’opportunità di sviluppo con gli Enti del Terzo Settore, sia in una logica commerciale, sia in una logica di sostenibilità economica in ottica ESG2.

Teatro Valle

La prima campagna di Crowdfunding della nostra Banca è “Amletici, dalla scuola al teatro”, che è già disponibile all’interno del sito cooperacrowd a favore del nostro cliente Associazione Teatro di Roma, che amministra il Teatro Argentina, il Teatro India e il Teatro Torlonia. A questi si aggiungono il Teatro Valle, il Globe Theatre di Villa Borghese, il Teatro di Villa Pamphili e i “Teatri di Cintura” come il Teatro Tor Bella Monica, il Teatro-Biblioteca Quarticciolo, il Teatro del Lido di Ostia. 

L’Associazione ha l’obiettivo di promuovere eventi e manifestazioni culturali, con particolare attenzione alla produzione e diffusione del teatro d’arte e di tradizione, nonché alla valorizzazione del repertorio italiano contemporaneo e al sostegno di attività di ricerca e sperimentazione.

Negli ultimi anni l’associazione si è aperta sempre di più alla città, coinvolgendo, proprio per la sua natura trasversale e per la sua presenza sull’intero territorio romano (dal centro storico alle periferie), target differenti di pubblico. Un’attività varia, fatta di spettacoli, ma anche di laboratori, incontri, momenti di formazione in presenza e digitali, con un’attenta analisi ai temi della contemporaneità, che ha generato non solo un incremento degli spettatori, ma soprattutto il coinvolgimento di un pubblico sempre più trasversale, tanto nelle generazioni che nelle provenienze culturali e sociali.

In quest’ambito, il progetto “Amletici: dalla scuola al teatro” rappresenta un percorso formativo, che porterà nelle scuole romane materiali multimediali, incontri e laboratori, che permetteranno agli studenti e alle studentesse di curiosare nel dietro le quinte dello spettacolo, ricominciando ad affacciarsi sullo spazio teatrale che per lunghi mesi è stato precluso a causa della pandemia.

La campagna si rivolge al settore dell’intrattenimento e dello spettacolo, uno dei più duramente colpiti dalla pandemia (praticamente azzerato) e che è composto solo in minima parte dagli attori e dai registi famosi che appaiono sui media, ma nella stragrande maggioranza vede piccoli operatori (costumisti, truccatori, orchestrali, ballerini, attori, coreografi, addetti alle luci) impegnati in un lavoro spesso bellissimo, ma, per sua natura, precario e che durante la pandemia è stato, solo parzialmente e con colpevole ritardo, oggetto di contributi pubblici di sostentamento.

Il progetto sarà curato dagli operatori del Teatro di Roma, con la supervisione di Giorgio Barberio Corsetti, consulente artistico del Teatro di Roma e regista dello spettacolo Amleto, o della gioventù usurpata.

Un progetto flessibile e innovativo che procederà per fasi, adeguandosi di volta in volta alle condizioni permesse dall’emergenza sanitaria che, grazie alla sinergia con le scuole, affiancherà e arricchirà il percorso formativo e didattico intrapreso con la didattica a distanza.

I destinatari dell’iniziativa sono gli studenti delle scuole medie superiori di Roma ed i loro docenti, con la previsione di più di 30 classi coinvolte. Il progetto si pone un obiettivo di raccolta donazioni di 10 mila euro.

Le donazioni sono suddivise in sei fasce (10, 25, 50, 100, 200 e 500 euro) e prevedono ricompense per il donatore, quali riduzioni su acquisto biglietti e abbonamenti, biglietti omaggio e work shop con il regista e gli attori dello spettacolo.

Chi condivide le finalità del progetto può donare anche un piccolo importo attraverso questo link: https://www.cooperacrowd.gruppoiccrea.it/progetto/amletici-dalla-scuola-al-teatro.

D. B.

1 Il Crowdfunding Reward a differenza del Donation prevede per il contributore una ricompensa correlata all’ammontare del contributo, ma comunque in genere di non elevato valore monetario.
2 ESG è l’acronimo di Environmental, Social and Governance e si riferisce ai tre fattori centrali nella misurazione della sostenibilità di un’impresa.