A Mauro Pastore il premio 2018

Il magazine economico-finanziario ha consegnato lo scorso novembre il riconoscimento a diverse personalità distintesi nel loro percorso professionale e di vita

A quasi due anni dalla sua nascita, il magazine economico-finanziario “Italia Informa” ha istituito il Premio che porta il suo nome.

Il Premio Italia Informa, alla sua prima edizione, è stato consegnato alle personalità che durante l’ultimo anno si sono distinte nel loro percorso professionale e di vita e che bene rappresentano le eccellenze italiane del nostro Paese.

I candidati sono stati scelti tra donne e uomini che si sono distinti per particolari meriti, selezionati dal Comitato Scientifico, un “osservatorio” esterno alla redazione del magazine. Tra i premiati Mauro Pastore, Direttore Generale BCC Roma, ma anche Amalia Colaceci, Presidente e Amministratore Delegato di Cotral, Maria Grazia Cucinotta, Presidente di Vite Senza Paura Onlus, Alessandro Haber, attore e regista, Antonio Pignataro, Questore di Macerata, Claudio Tesauro, Presidente di Save the Children Italia.

In particolare Mauro Pastore è stato premiato con la seguente motivazione: “Per aver promosso in 8 anni un notevole allargamento della BCC di Roma, aumentando notevolmente la sua capillarità nel territorio, per aver dato un forte impulso alla quantità e qualità dei servizi offerti, soprattutto a famiglie e piccole e medie imprese, e per aver non solo tutelato, ma rafforzato in modo importante il ruolo di banca sociale della Banca di Credito Cooperativo di Roma. Una banca, peraltro, che ha svolto al massimo il suo ruolo di sostegno al tessuto produttivo durante la grande recessione dell’ultimo decennio”.

Il premio si è svolto il 21 novembre 2018 a Roma, presso Palazzo Falletti, alla presenza di circa di 150 ospiti rappresentanti il mondo dell’impresa, delle Istituzioni e della cultura. A consegnare il premio è stato l’editore di “Italia Informa” Germana Loizzi.